Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.

XV Edizione 

"Lo gradireste un goccio di Vin Santo ?"

8-9 dicembre 2018 - Montefollonico



I campioni dei vin santi amatoriali saranno giudicati da una giuria di esperti che valuteranno le caratteristiche visive, olfattive e di gusto (panel test). La graduatoria finale sarà visibile il giorno 9 dicembre durante la "Cena di premiazione" che avrà luogo dalle ore 19.30 circa al Teatro"Bruno Vitolo" di Montefollonico;sarà appesa inoltre all'antico portone del Palazzo Pretorio montanino come veniva fatto con gli antichi proclami e su i canali telematici disponibili.

Offrire il Vin Santo è uno dei gesti più antichi dell'ospitalità toscana.
Una tradizione ben viva e  "Lo gradireste un goccio di Vin Santo?” era la frase di rito con cui i nostri vecchi accoglievano gli ospiti.

E quel goccio a pensarci bene, non era solo un modo di dire, perché il Vin Santo, oggi come allora, si offre a piccole dosi trattandosi di un prodotto davvero prezioso. Offrire il vinsanto agli amici è una tradizione ancora viva, ricordo di un tempo in cui ogni famiglia lo produceva secondo la propria ricetta segreta.

La produzione enologica è uno degli elementi caratterizzanti l'economia agricola della zona. In particolare Montefollonico è zona di impianto di vitigni DOC, IGP ed IGT. Numerose ed importanti sono le aziende produttrici conosciute nel settore.

Montefollonico è diventato "Il borgo del Vin Santo"per tutti i cultori dell'enologia ad alto livello. Qui ci sono produttori che lavorano con amore, dedicandosi con grande attenzione alla salvaguardia di una tradizione attenta e selettiva di un prodotto di nicchia, non solo da commercializzare e promuovere, ma da tutelare in quanto espressione di un sentimento di attaccamento ad antiche tradizioni e valori.

L'edizione 2018 di "Lo gradireste un goccio di Vin Santo?" presenta un calendario di eventi legati alla produzione dei Vin Santo locali la cui degustazione avviene all'interno dell'antico castello della Repubblica di Siena, ripercorrendo antiche vie e viuzze e, nel contempo, assaporando la storia che pervade questi luoghi. Antiche chiese e torri fanno da cornice a splendidi sapori che escono da vecchi caratelli, distributori di un liquido intorno al quale aleggiano da sempre antichi segreti di famiglia.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.